Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 21:50 METEO:PIOMBINO12°  QuiNews.net
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
venerdì 28 gennaio 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Elisabetta Belloni e il suo pensiero su donne e carriera diplomatica

Attualità giovedì 23 luglio 2020 ore 17:27

"Della Variante Rimateria nessuna traccia"

La discarica Rimateria

E' il gruppo consiliare Pd a domandarsi che fine abbia fatto la variante promessa in pubblica piazza durante la manifestazione del Comitato Salute



PIOMBINO — Convocato per il 30 Luglio il Consiglio comunale e all’ordine del giorno non risulta l’approvazione della variante Rimateria che prevede un parco urbano al posto dell’ampliamento della discarica. La variante, attorno alla quale ci sarebbero alcuni dubbi sollevati dalle liste Ferrari sindaco e Ascolta Piombino, era stata promessa dal sindaco Francesco Ferrari in campagna elettorale e confermata al Comitato Salute Pubblica che nei giorni scorsi era tornato in piazza proprio per avere garanzie.

Sulle questioni legate alla discarica si ricorda l'attesa della risposta del giudice del Tribunale di Livorno in merito al concordato in continuità. Nel frattempo sono partite le richieste di Autorizzazione integrata ambientale (Aia) per il rialzo del cono rovescio e la riprofilatura e rialzo della ex Lucchini.

"Che fine ha fatto la variante? - si è domandato il gruppo consiliare Pd in un post su Facebook mostrando l'ordine del giorno del consiglio del 30 Luglio - Eppure questa amministrazione aveva promesso in pubblica piazza durante la manifestazione del Comitato Salute Pubblica di approvarla entro Luglio! Ha avuto due consigli comunali utili in questo mese, ma della variante nessuna traccia".

I punti all'ordine del giorno in Consiglio comunale, oltre alle interrogazioni e mozioni, sono: la modifica al regolamento Tari, le tariffe della Tassa sui rifiuti 2020 e la variazione di assestamento 2020 e altri provvedimenti; le modifiche al regolamento degli spettacoli viaggianti; la costituzione di un elenco zonale degli educatori per la prima infanzia della Val di Cornia.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
In Toscana i nuovi casi registrati sono 10.535 su 65.769 test. Ecco la mappa dei contagi tra Bassa Val di Cecina e Val di Cornia
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità