Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 14:00 METEO:PIOMBINO11°13°  QuiNews.net
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
martedì 05 marzo 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
La motovedetta libica fa una manovra violenta e i migranti cadono in acqua

Politica giovedì 07 dicembre 2023 ore 16:01

Discarica, "le responsabilità del sindaco Ferrari"

La posizione del Pd Val di Cornia e del Pd Piombino chiama in causa le scelte del sindaco conseguenti al fallimento di Rimateria



PIOMBINO — "Ancora una volta, millantando per vittoria la decadenza di un ricorso al TAR determinato dal fallimento del soggetto proponente (Rimateria), il sindaco Ferrari prova a spostare l’attenzione dai veri problemi che riguardano e riguarderanno la discarica di Ischia di Crociano nei prossimi anni".

Lo dichiarano in una nota Simone De Rosas, segretario di Federazione Val di Cornia-Elba e Fabio Cento, segretario UC Piombino.

"Sul tema delle modifiche alla VIA che il nuovo soggetto gestore Rinascenza Toscana ha chiesto alla Regione Toscana, il Partito Democratico ribadisce, come fatto in Consiglio Comunale, la propria contrarietà a qualsiasi modifica della VIA che preveda allentamenti nelle restrizioni previste dalle prescrizioni, a maggior ragione se andassero nella direzione di consentire l’accesso nelle nuove volumetrie di discarica di rifiuti a maggior impatto odorigeno. - proseguono i due espone del Pd -  Questo anche in considerazione del fatto che il precedente gestore, Rimateria, non aveva presentato alla Regione richieste analoghe ma anzi aveva previsto solo rifiuti senza componenti organiche e quindi non putrescenti".

"Da questa semplice equazione si può pertanto dedurre che la responsabilità di qualsiasi modifica della VIA e di un eventuale ritorno di rifiuti puzzolenti, in aggiunta a impianti di trattamento di rifiuti di cui ad oggi non sappiamo nulla, è del sindaco di Piombino. - aggiungono De Rosas e Cento -  È lui che, facendo fallire Rimateria e non avendo chiuso la discarica, ha portato nella nostra città un soggetto privato che, come abbiamo già detto, farà i propri affari (nel rispetto delle norme) senza la possibilità di nessun controllo pubblico e di conseguenza senza la difesa degli interessi dei cittadini".


"Le balle da campagna elettorale stanno a zero. Funzionavano nel 2018 e nel 2019, dopo quattro anni di Giunta Ferrari la situazione è questa e le responsabilità lampanti", concludono i due esponenti del Pd.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Svolto il primo appuntamento a Salivoli dedicato al tema cultura, venerdì invece si parlerà di città sicura con il candidato Gianni Anselmi
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Blue Lama

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Sport

Attualità

Attualità