Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:00 METEO:PIOMBINO24°28°  QuiNews.net
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
domenica 14 agosto 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Chelsea-Tottenham, lite furibonda a fine match tra Conte e Tuchel

Cultura martedì 23 ottobre 2018 ore 15:22

Faccia a faccia piace a tutti, prorogata la mostra

Prorogata di una settimana la mostra Faccia a faccia allestita presso l'ex chiesa di Sant'Antimo sopra i canali. La mostra anche sul web



PIOMBINO — Storie di lavoro che rappresentano la storia di una città e di una comunità intera, volti che parlano del vissuto di migliaia di famiglie, che vengono riconosciuti e che entrano a far parte di questo grande archivio della memoria industriale della città. La mostra Faccia a faccia, inaugurata lo scorso 12 Ottobre nella chiesa duecentesca di Sant’Antimo sopra i Canali del vecchio ospedale, per la grande affluenza di visitatori e per l’interesse che ha destato, verrà prolungata di una settimana, fino a domenica 4 Novembre. Giovedì la mostra sarà aperta la mattina dalle 10 alle 13 e il pomeriggio dalle 16,30 alle 19,30.

Dopo una decina di giorni di apertura, la mostra ha già totalizzato circa 1.300 visitatori senza contare le classi delle scuole primarie e secondarie che partecipano ai laboratori mattutini. 

Un’iniziativa che ha dimostrato un grande interesse tra i molti visitatori che riconoscono situazioni, amici, colleghi, parenti annotando sugli album al centro della sala nomi, storie, aneddoti, notizie e informazioni e contribuendo a ricostruire la storia della città dal punto di vista dei protagonisti, trasformandola in patrimonio comune. Fondamentali poi le testimonianze e le donazioni di foto da parte di molti visitatori, che arricchiscono ulteriormente la memoria collettiva. Si tratta pertanto di un work in progress che trova una sua continuità nel sito facciaafaccia.org dove sarà possibile visualizzare centinaia di foto esposte in mostra cliccando sulla sezione luoghi del sito o ricercando semplicemente la parola Piombino.

Il progetto è di Fondazione Dalmine, in collaborazione con il Comune di Piombino, il Comune di Follonica, l’Archivio Città di Piombino e il museo MAGMA di Follonica. Una selezione di 25 immagini è esposta anche al museo Magma di Follonica, ospitato negli spazi del Forno San Ferdinando da sabato 13 Ottobre.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Il segretario dell’Unione comunale Pd Baldassarri ha evidenziato una serie di questioni sull’iter per il rigassificatore nel porto di Piombino
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Marco Celati

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Attualità

Attualità