QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PIOMBINO
Oggi 12°14° 
Domani 14°15° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
venerdì 06 dicembre 2019

Attualità martedì 19 luglio 2016 ore 10:20

Aferpi, il sindaco di Piombino chiama Rossi

Il sindaco di Piombino, Massimo Giuliani

I sindacati lo hanno chiesto a gran voce. Ora Massimo Giuliani scrive al presidente Enrico Rossi per confrontarsi sul piano Aferpi prima del Mise



PIOMBINO — Dopo la richiesta del sindacato in occasione dell'incontro in Comune su Aferpi del 15 luglio (leggi l'articolo consigliato), il sindaco Massimo Giuliani ha scritto al presidente Enrico Rossi. 

Lo si apprende da un quotidiano locale dove proprio Giuliani fissa i punti nevralgici della sua missiva: piano industriali, modalità, tempistiche e ripercussioni occupazionali. 

La volontà è quella di intavolare un confronto, possibilmente a Piombino, prima del 28 luglio, quando i vari attori del progetto Aferpi saranno chiamati ad incontrarsi al Ministero dello Sviluppo economico.  

I sindacati, infatti, hanno espresso molta preoccupazione nei confronti del piano industriale, anche se non ufficialmente, è stato modificato rispetto all'accordo sottoscritto. Proprio questo elemento ha spinto i sindacati a incontrare prima l'Amministrazione comunale e poi a incalzare un incontro con il presidente Rossi. L'obiettivo è avere risposte dal Mise, che con molta probabilità incontrerà Issad Rebrab nella giornata del 27 luglio e poi gli altri il giorno successivo.

I riflettori sono accessi e puntati, dopo la denuncia social di Mauro Faticanti e il pressing dell'ex Minoranza sindacale oggi Coordinamente Art.1 - Camping Cig (leggi gli articoli consigliati), mercoledì 20 luglio si terrà un presidio dalle ore 21 in piazza Cappelletti. 



Tag

Mes, Giarrusso: «Lo voteremo con il Pd? Questo lo dice lei»

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Sport

Attualità

Attualità