Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 11:18 METEO:PIOMBINO19°24°  QuiNews.net
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
giovedì 23 settembre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Draghi: «Un governo che cerca di non far danni è già molto, ma non basta». Applausi dalla platea

Lavoro venerdì 14 maggio 2021 ore 07:27

Jsw, i sindacati non abbassano la guardia

Un momento del Consiglio di fabbrica

Stop al presidio in portineria, pronta una nuova iniziativa. "Lavoratori, istituzioni e parti sociali vogliono essere protagonisti del loro futuro"



PIOMBINO — "Il presidio dei lavoratori portato avanti in questi oltre 2 mesi ha portato il risultato che speravamo, con l'apertura di un tavolo con tutti i soggetti interessati e dove il Governo, richiamato ad un intervento urgente viste le prossime scadenze delle concessioni portuali e l'assegnazione della commessa delle rotaie, convocherà tutte le parti entro 2 settimane". Questo il principale aspetto che Fim, Fiom, Uilm e Uglm hanno evidenziato a seguito dell'incontro per il futuro dello stabilimento siderurgico di Piombino e il Consiglio di fabbrica. 

"Importante che durante la riunione di oggi le parti sociali e le istituzioni locali e regionali abbiano espresso una posizione condivisa, chiara e netta, sulla necessità di far tornare la fabbrica, ovviamente una fabbrica sostenibile e che restituisca le aree inutilizzate alla città, ad essere il motore propulsivo dell'economia del comprensorio. Questo è ciò che ci aspettavamo quando abbiamo messo in piedi un percorso da portare avanti con estrema urgenza e attenzione", hanno proseguito i sindacati.

Si conclude così il presidio, ma i sindacati hanno annunciato una nuova iniziativa per tenere accesi i riflettori sulla situazione piombinese.

"Quello che si costituirà per Piombino nei prossimi giorni non può essere un pacchetto preconfezionato, - hanno aggiunto - ma dovrà garantire la continuità dello stabilimento con la sostenibilità ambientale, visto che in questa fase il mercato dell'acciaio si dimostra in espansione, considerando una diversificazione che garantisca lavoro e occupazione". 

In programma per martedì 18 Maggio alle ore 10,30 davanti il comune di Piombino una iniziativa pubblica in cui tutti i lavoratori del territorio e cittadini sono invitati a partecipare. "Serve dare una dimostrazione a tutto il Governo che il territorio, i cittadini, i lavoratori, le istituzioni e le parti sociali hanno un obiettivo comune e vogliono essere protagonisti del loro futuro".

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Dall'azienda: "Impegnati a rimanere sul territorio. Attivato un canale con il Mise". Il sindaco pensa al recupero delle aree dismesse
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Riccardo Ferrucci

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

CORONAVIRUS

Lavoro