Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 09:15 METEO:PIOMBINO13°24°  QuiNews.net
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
sabato 25 maggio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
La voce di Robert De Niro nello spot elettorale di Joe Biden: «Donald Trump è un dittatore, vuole vendetta»

Attualità giovedì 21 dicembre 2023 ore 07:00

La giunta Ferrari fa il punto sul 2023

La giunta Ferrari

Dai lavori pubblici allo sport e turismo, senza tralasciare il lavoro. Il comune ha elencato le azioni che hanno caratterizzato l'anno



PIOMBINO — Il sindaco di Piombino Francesco Ferrari e la giunta hanno ripercorso nella conferenza stampa di fine anno le principali attività che hanno caratterizzato il 2023.

“Alle importanti questioni che ormai da anni caratterizzano la nostra città come la vicenda della discarica di Ischia di Crociano e quella del rigassificatore, entrambe all’attenzione del Tar, e quella del futuro della sanità del territorio negli ultimi mesi si è finalmente acceso un nuovo riflettore sulla siderurgia. Prospettive certamente di interesse che ci vedono impegnati per far sì che questo investimento, se andrà in porto, sia coerente con le esigenze ambientali del territorio", hanno esordito.

Posto l'accento anche sulle opere pubbliche.

"Quest’anno sono stati avviati due importanti interventi per la messa in sicurezza delle coste e delle falesie: il consolidamento di Calamoresca, del valore di oltre un milione di euro, e quello della falesia di Viale del Popolo, il cui primo lotto costa 900mila euro. Per il secondo lotto è stato reperito un finanziamento Pnrr del valore di un milione e 100mila euro. A queste si aggiunge l’intervento di consolidamento della frana di viale Regina Margherita per un valore di 143mila euro. - hanno spiegato - Attenzione anche alla mobilità dolce con due progetti di grande impatto sul quadro infrastrutturale del territorio: la Ciclovia tirrenica e la ciclabile di Baratti". A proposito di piste ciclabili, il riferimento alla nuova viabilità in via Salivoli che prevede una pista ciclopedonale e un senso unico in attesa dell'opera definitiva.

Lente sul Polo culturale: "Stanno volgendo al termine i lavori di demolizione del complesso delle ex officine. Con il completamento di questo intervento, potranno avere inizio i lavori di finitura dell’edificio storico".

A proposito di strade, prosegue il cambio dell'illuminazione pubblica e procede il piano asfaltature della città e la lastricatura di via Cairoli, via del Fossato e piazza Don Ivo Micheletti, davanti alla Concattedrale di Sant’Antimo. Inaugurata anche piazza Dante, oggetto di completo restyling e restituita alla fruizione dei cittadini, inaugurati i Giardini di via Buozzi, oggetto nei mesi scorsi di un intervento di completa riqualificazione. Procede anche l’opera di riqualificazione dell’area verde in località Ghiaccioni che diventerà un'area sgambamento per cani e un centro cinofilo. Alle battute finali la progettazione del restyling di Corso Italia.

“Le opere pubbliche sono uno dei cardini della nostra amministrazione – hanno continuato il sindaco e gli assessori – perché Piombino aveva un enorme bisogno di riqualificazione. Importanti passi avanti sono già stati compiuti mentre molti altri sono in cantiere”.

Riflettori su sport, con più di 50 iniziative in un anno, e turismo che intende ancora puntare su 20Eventi e gli oltre 130 eventi che animano il territorio e alcuni dei quali hanno riaperto le porte del castello. Risale all’estate 2023, inoltre, l’inaugurazione di Sui passi di Elisa, un’opera di arte contemporanea che valorizza il Belvedere Elisa Bonaparte.

Sul fronte lavoro, la giunta ha evidenziato l'attenzione sui progetti legati alla blue economy e ai fondi per l'agricoltura. "Il 2023 è stato un anno determinante anche per Apea: è stata firmata la convenzione tra il Comune e il soggetto attuatore e gestore, la cooperativa La Contadina. Definiti i criteri, adesso si apre un nuovo capitolo del progetto con l’assegnazione degli spazi dell’ambito alle aziende interessate. - hanno spiegato - Il nostro obiettivo è creare le condizioni ideali per lo sviluppo economico e l’occupazione. Un’economia dinamica è la base per incrementare le prospettive occupazionali e rappresenta la soluzione a molti dei problemi sociali della città”.

Non è mancata l’attenzione anche al sociale: nel 2023 il Comune ha riservato 5 milioni e 400mila euro di risorse al complesso di tutti gli interventi per il sostegno alle situazioni di disagio.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Dovrà scontare quasi 9 anni di detenzione il 34enne originario dell'Est Europa ricercato per una serie di reati commessi tra il 2011 e il 2021
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Lavoro

Lavoro

Attualità