comscore
QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PIOMBINO
Oggi 19°22° 
Domani 19°21° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
martedì 02 giugno 2020
corriere tv
Dl Rilancio, Conte: «Eliminata la prima rata Imu per hotel e stabilimenti balneari»

Attualità giovedì 27 febbraio 2020 ore 17:40

Allestita la tenda pre-triage, summit in comune

Foto pubblicata da Misericordia San Vincenzo su Facebook

A Campiglia riunione con i consiglieri, a Piombino tavolo tecnico con Asl Toscana nord ovest, Autorità portuale, Forze dell'ordine e Protezione civile



VAL DI CORNIA — Montata anche fuori il pronto soccorso dell'ospedale Villamarina a Piombino il pre-triage predisposto dall'Azienda Usl Toscana Nord Ovest in base al piano regionale della prevenzione come misura di limitazione di ogni forma di promiscuità con utenti a sospetto di contagio del Coronavirus Covid-19.

Lo fa sapere la Misericordia di San Vincenzo dalla sua pagina Facebook dove posta le immagine dell'allestimento. "Le Misericordie della Regione Toscana hanno messo a disposizione un P.M.A. in modo da accogliere pazienti nel caso ci sia sospetto di infezione da Coronavirus. - si legge - Il montaggio della tenda pneumatica è stato fatto dal personale della Federazione Regionale delle Misericordie e dalla Misericordia di San Vincenzo unitamente alla Misericordia di Piombino".

La tenda pre-triage si aggiunge alle misure messe in campo da Regione e Azienda Usl Toscana Nord Ovest (leggi qui l'articolo correlato).

Intanto dai Comuni della Val di Cornia arrivano costanti aggiornamenti sul monitoraggio della situazione. Dopo la riunione convocata a Campiglia Marittima dalla sindaca Alberta Ticciati e rivolta a tutti i consiglieri comunali per portare avanti una linea condivisa e responsabile, anche a Piombino si è svolto un summit alla presenza del sindaco Francesco Ferrari, del vicesindaco Giuliano Parodi, Gianluigi Palombi, assessore alla Sanità, Riccardo Gelichi, assessore alla Protezione Civile, Simona Cresci, assessore all’Istruzione, il dottor Alessandro Barbieri, referente di Asl Toscana nord ovest, Claudio Capuano per l’Autorità di sistema portuale e referenti della Guardia Costiera, delle Forze dell’Ordine, della Polizia Municipale e della Protezione Civile.

Lo scopo della riunione, fanno sapere, era quello di condividere le informazioni sul quadro complessivo del territorio in merito alla diffusione del Coronavirus e avviare un dialogo con i soggetti deputati alla gestione dell'emergenza così da avere uno strumento di collaborazione nel caso in cui fosse necessario avviare protocolli più restrittivi.

Si conferma che non ci sono casi conclamati sul territorio e che i vari soggetti, secondo quanto di competenza, stanno applicando misure puramente preventive in linea con le ordinanze della Regione Toscana e del Ministero della Salute. 

 A Piombino annullati per effetto dell'ordinanza del sindaco Ferrari o su decisione degli organizzatori in via precauzionale alcuni eventi in programma nei prossimi giorni. Tra queste la 31esima edizione della Coppa Carnevale che avrebbe portato in città squadre di basket da Italia ed estero. Confermato, invece, a San Vincenzo il Carnevale in programma domenica 1 marzo.

Si raccomanda di non recarsi al pronto soccorso o presso lo studio del proprio medico curante in caso di raffreddore, tosse e febbre. Si ricordano i numeri da chiamare in caso di necessità: numero verde 800556060, istituito dalla Regione Toscana per fornire informazioni, orientamento e indicazioni su percorsi e iniziative sul tema del Coronavirus (dalle 9 alle 18), informazioni anche al numero 1500 istituito da Ministero della Sanità (attivo 24 ore su 24).

I numeri utili attivati dalle Asl esclusivamente
per i soggetti che hanno avuto contatti, stretti e prolungati, con casi confermati di Covid-19
e per tutte le persone che negli ultimi 14 giorni sono rientrate in Italia dopo aver soggiornato nelle aree della Cina interessate dall'epidemia o da zone sottoposte a quarantena in altre regioni: Asl Toscana centro (Firenze, Prato, Pistoia, Empoli): 055.5454777, rientrocina@uslcentro.toscana.it; Asl Toscana nord ovest (Pisa, Livorno, Lucca, Massa Carrara, Viareggio): 050.954444, rientrocina@uslnordovest.toscana.it; Asl Toscana sud sst (Arezzo, Grosseto, Siena): 800.579579, rientrocina@uslsudest.toscana.it.

Quigli aggiornamenti sui casi di Coronavirus Covid-19 in Toscana.



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Attualità

Attualità