Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 17:40 METEO:PIOMBINO18°22°  QuiNews.net
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
sabato 25 maggio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
L'omaggio del Milan a Pioli: tutti in cerchio ad applaudire. E da San Siro è standing ovation

RIGASSIFICATORE giovedì 15 dicembre 2022 ore 18:02

No rigassificatore, "lotta contro Governo Meloni"

Camping Cig: "Il Governo Meloni non dia l'ennesima fregatura a questo territorio: rinunci ad installare nel nostro porto il rigassificatore"



PIOMBINO — In vista della manifestazione contro il rigassificatore nel porto di Piombino in programma sabato 17 Dicembre, il Coordinamento Camping Cig ha fatto sapere che aderirà all'iniziativa sottolineando che "tale lotta è essenzialmente contro il Governo Meloni che si rifiuta di impedire con un decreto l'approdo a Piombino della Golar Tundra". 

"Governo - hanno ribadito - che doveva trovare, come detto in campagna elettorale, un sito alternativo a quello di Piombino per la rigassificatrice. Non lo ha fatto: a fianco del ministro Pichetto ha messo il vecchio ministro Cingolani ed ha confermato a Commissario Governativo per la realizzazione del rigassificatore Giani. Giani che ha ampiamente dimostrato di eseguire il mandato del precedente e dell'attuale Governo: fare il rigassificatore a qualunque costo".

"Il Governo Meloni non dia l'ennesima fregatura a questo territorio: rinunci ad installare nel nostro porto il rigassificatore, investa i soldi del Pnrr per le infrastrutture stradali e ferroviarie, nelle bonifiche, nell'ospedale ed in quella che è ancora la più grande industria del territorio, le acciaierie, per guidarle verso il rilancio e non verso la chiusura come hanno fatto tutte le multinazionali che si sono succedute alla proprietà", hanno concluso dal Camping Cig.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Dovrà scontare quasi 9 anni di detenzione il 34enne originario dell'Est Europa ricercato per una serie di reati commessi tra il 2011 e il 2021
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Adolfo Santoro

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Elezioni

Elezioni

Politica

Attualità