QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PIOMBINO
Oggi 21°26° 
Domani 17°30° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
lunedì 19 agosto 2019

Politica mercoledì 05 settembre 2018 ore 17:28

"Pums in linea col programma di mandato"

Questo e altro ha tenuto a precisarlo l'assessore Capuano stonando le critiche sollevate da Spirito Libero in merito al Piano urbano della mobilità



PIOMBINO — "Per il Piano della mobilità 3 anni di lavoro e confronti con tutti i soggetti interessati e con le forze politiche”, questo tiene a precisarlo l'assessore ai Lavori pubblici Claudio Capuano in risposta alle critiche della lista Spirito Libero in merito alla stesura del Piano urbano della mobilità sostenibile. 

Attorno a questo documento, infatti, sono state sollevate diverse critiche a cui l'assessore ha sempre puntualmente rispostol'assessore ha sempre puntualmente risposto (leggi qui sotto gli articoli correlati).

“Sono costretto a tornare pubblicamente sul Pums, Piano urbano della mobilità sostenibile, vista l’uscita di Spirito Libero sulla stampa locale e sui social. - ha detto Capuano - Giova ripetere ancora una volta che il piano presentato alla Festa del Pd alcuni giorni fa (su invito dello stesso partito) è la versione uscita dalla giunta nel mese di Giugno, dopo tre anni di lavoro con i tecnici, di questionari, di incontri con i quartieri, con le associazioni, con le forze politiche e con gli altri enti a vario titolo interessati. Un confronto tanto intenso quanto complesso per la molteplicità, la problematicità e gli intrecci dei temi che la mobilità pone; temi, peraltro, in modo così organico, mai affrontati dal nostro Comune prima. Se i tempi si sono allungati di un anno rispetto alle mie intenzioni, ciò si è reso necessario per procedere con la prudenza e l’attenzione del caso, attese la valenza culturale, per certi aspetti rivoluzionaria, del Pums, nonché la sua portata temporale, pari a dieci anni". 

Se da un lato i cittadini vogliono concretezza, come riconosce lo stesso assessore, dall'altro ha tenuto a sottolineare con degli interventi spot "siano e siano stati deleteri sia per lo scollegamento tra di loro, sia per le finanze pubbliche".

Ma la versione del Piano è definitiva o no? "La versione del Pums attualmente in esame è nella sua ultima fase, ancora di ascolto e in attesa di contributi; contributi che peraltro Spirito Libero mi ha inviato il 30 Agosto scorso e che, insieme agli altri, saranno raccolti e opportunamente vagliati", ha aggiunto Capuano ricordando che fatti gli eventuali aggiustamenti si aprirà il confronto politico in maggioranza e con le opposizioni nelle sedi opportune per arrivare poi alla quarta commissione e in Consiglio comunale. Si presume entro Ottobre 2018.

"Per quanto riguarda i contenuti rassicuro Spirito Libero che il Pums è in linea con le previsioni programmatiche del sindaco Massimo Giuliani in tema di mobilità: è tuttavia evidente che alcune questioni, come l’accesso in città, la SS398 e la rivisitazione complessiva del sistema ferroviario non possono essere affrontate con definitività, attese le variabili indipendenti ancora in gioco. Né i sensi unici sono argomenti del Pums, essendo questi, rispetto ad esso, meramente consequenziali", ha concluso Capuano rispondendo alle sollecitazioni della lista civica che ha storto il naso su metodo e meriti.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità