QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PIOMBINO
Oggi 14°16° 
Domani 15°18° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
lunedì 20 maggio 2019

Attualità martedì 18 settembre 2018 ore 10:10

Referendum Rimateria, nuova assemblea

Il Comitato continua a dire no alla discarica e ha organizzato una nuova assemblea per fare il punto dopo la notizia della vendita delle quote



PIOMBINO — Martedì 18 Settembre alle ore 21 si terrà un'assemblea straordinaria del Comitato Salute di Piombino per informare i cittadini sugli sviluppi della discarica Rimateria e gli sviluppi del lavoro svolto dal Comitato Promotore Referendario.

Il 24 Settembre verrà ufficializzata la vendita del primo pacchetto del 30 per cento delle quote azionarie della società. Aspetto, questo, più volte affrontato da Comitato Salute Pubblica Piombino e Comitato Promotore Referendario che chiede di far esprimere la cittadinanza sia sull'ampliamento della discarica che accoglie rifiuti speciali sia sulla vendita delle quote azionarie.

"Autorizzare la cessione a privati di una discarica che diventerà grande come 100 campi di calcio e che resterà aperta per almeno altri 20 anni, è per noi impossibile senza legittimazione popolare. - hanno scritto in un volantino informativo - Il Referendum è per noi il punto più alto di qualsiasi democrazia".

Sull'ampliamento della discarica il Comitato ha da sempre ribadito l'incompatibilità con salute dei residenti di quella zona e di qualsiasi progetto di diversificazione turistica dell'economia piombinese.

"E' possibile costruire una nuova discarica in quella zona? Per noi no! - hanno ribadito nel volantino informativo - Sono molte le criticità, troppo vicina ad abitazioni civili, alla strada che porta alla Costa Est e all'ingresso di Piombino, al mare, al porto turistico, al fosso Cornia Vecchia, alla futura 398 di collegamento con il porto; non adatto il terreno troppo permeabile e con una falda superficiale posta vicino al piano di campagna, sopra un terreno un tempo paludoso e già soggetto alle alluvione; senza considerare i pericoli per la salute in un ambiente, quello di Piombino, già fortemente inquinato".

Per questo il Comitato Salute Pubblica e il Comitato Promotore Referendario hanno ribadito l'importanza di un nuovo confronto tra gli aderenti e la cittadinanza. L'iniziativa di martedì 18 Settembre alle ore 21 si terrà presso l'auditorium del Centro Giovani di Piombino in via della Resistenza 4.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Elezioni

Elezioni

Elezioni