Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 14:00 METEO:PIOMBINO11°13°  QuiNews.net
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
martedì 05 marzo 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
La motovedetta libica fa una manovra violenta e i migranti cadono in acqua

Attualità mercoledì 23 febbraio 2022 ore 15:35

Restyling Metropolitan, affidata la progettazione

Foto di archivio

Il sindaco Ferrari e l'assessore Vita: “La progettazione è il primo passo necessario per reperire finanziamenti”



PIOMBINO — Sarà un prestigioso studio di Milano specializzato in spazi pubblici ad occuparsi della progettazione del restyling del teatro Metropolitan. 

“Il nostro è il secondo teatro della provincia per importanza – hanno commentato il sindaco Francesco Ferrari e Marco Vita, assessore ai Lavori pubblici – e uno strumento indispensabile per la crescita e la valorizzazione del tessuto culturale cittadino: per questo abbiamo voluto professionisti d’eccellenza a lavorare al progetto".

"La città merita uno spazio di pregio, esteticamente piacevole e consono alle attività che vogliamo per la città. L’incarico, anche grazie al lavoro di Giuliano Parodi nella veste di assessore alla Cultura, è già stato affidato in modo da avere prima possibile il progetto preliminare e poter di conseguenza partecipare a bandi con l’auspicio di reperire i necessari finanziamenti per realizzare l’opera. È evidente che il Comune con le sue sole risorse non possa affrontare la realizzazione di grandi opere, infatti, una parte importante del lavoro che ci impegna quotidianamente è proprio quella di creare le basi per attrarre risorse". 

"Siamo molto orgogliosi di questo percorso che ha già portato a Piombino ingenti risorse destinate a opere di cui la città aveva bisogno, alcune già realizzate e altre di prossima realizzazione: siamo convinti che sia questa la strada giusta per migliorare il volto della città e la vita dei cittadini”, hanno spiegato. 

La progettazione è la base necessaria per reperire fondi esterni al bilancio comunale. "Dall’inizio del mandato, in appena due anni e mezzo, l’Amministrazione Ferrari è riuscita ad aggiudicarsi quasi 7 milioni di risorse dedicate alle opere pubbliche", è stato sottolineato nel comunicato ricordando i fondi per i lavori di consolidamento delle falesie di Calamoresca e di viale del Popolo, il restauro di Casa Esagono, il completamento dei primi due lotti del Polo culturale, numerosi interventi sull’edilizia scolastica e sugli impianti sportivi come il rifacimento della copertura della scuola media di via Togliatti e del Palazzetto dello sport e la messa in sicurezza dell’ex asilo Il Girasole con la trasformazione in scuola dell’infanzia, oltre a una significativa somma destinata all’efficientamento energetico. A questi, si aggiungeranno i finanziamenti promessi dalla Regione Toscana per il completamento del terzo lotto del Polo culturale che ospiterà la biblioteca e, grazie alla sinergia e alla collaborazione con l’Autorità di sistema portuale, i 50 milioni necessari alla realizzazione della 398.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Svolto il primo appuntamento a Salivoli dedicato al tema cultura, venerdì invece si parlerà di città sicura con il candidato Gianni Anselmi
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Blue Lama

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Sport

Attualità

Attualità