QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PIOMBINO
Oggi 12°15° 
Domani 13°18° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
mercoledì 13 novembre 2019

Cronaca mercoledì 05 giugno 2019 ore 09:11

Rifiuti illeciti, il maxi blitz tocca la Toscana

Foto di repertorio

C'è un imprenditore toscano tra gli arrestati nell'operazione dei carabinieri del Noe in mezza Italia. Gestiva un'azienda a Piombino



PIOMBINO — Sono scattate le manette per un imprenditore 45enne che ha gestito in passato un'azienda ora fallita di demolizioni e recupero di materiali ferrosi nelle zone del Grossetano, di Piombino e della Val di Cecina. Stando a quanto riportato dal quotidiano Il Tirreno, l'azienda aveva sede a Montegemoli nel Comune di Piombino.

L'operazione è stata condotta dai carabinieri del Noe di Milano nell'ambito di una più ampia operazione che ha portato alla luce un traffico illecito di rifiuti che non sarebbe avvenuto in Toscana ma al Nord (leggi qui l'articolo correlato).

Il blitz effettuato ieri dai carabinieri del Noe di Milano ha portato all'arresto di 20 persone, l'ex imprenditore è stato fermato nella zona di Montecatini.



Tag

Remix, video e parodie: quando lo sfottò social rende il politico «pop»

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Politica

Politica

Attualità