Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:53 METEO:PIOMBINO12°  QuiNews.net
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
lunedì 28 novembre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Intervista con Curcio (Protezione civile): «In Italia censite 625 mila frane, l'evento di Ischia difficile da prevedere»

RIGASSIFICATORE mercoledì 21 settembre 2022 ore 09:54

Rigassificatore, lente sulle manovre nel porto

Il porto di Piombino

Il comitato Salute Pubblica e La Piazza hanno evidenziato non garantisca manovre in sicurezza per ormeggiare in banchina. Chieste rassicurazioni



PIOMBINO — Il Comitato Salute Pubblica e La Piazza si pongono alcune domande sulla convinvenza tra la nave rigassificatore e le operazioni di scarico del semiprodotto della Piombino Logistics sulla banchina pubblica nel porto di Piombino.

Delle criticità erano emerse sia all'interno dello studio presentato da Snam "la manovra di ingresso nel porto considerando l’ingombro della FSRU ormeggiata presso la banchina Est e l’ausilio di due rimorchiatori in assistenza, impiegati circa al 50% della loro potenza, risulta svolta al limite degli standard minimi di sicurezza necessari allo svolgimento della manovra, a causa dei limitati spazi di manovra dovuti alla presenza della scarpata e della FSRU, che non permettono agli operatori coinvolti di operare nella modalità ottimale allo svolgimento della manovra" e "la manovra di ingresso nel Porto di Piombino (banchina Nord), considerando l’ingombro della FSRU e della LNG Carrier ormeggiata presso la banchina Est e l’ausilio di tre rimorchiatori in assistenza (1x45t, 1x70t e 1x80t) non risulta svolta in sicurezza a causa dei limitati spazi di manovra dovuti alla presenza della scarpata e delle navi ormeggiate presso la banchina Est, che non permettono agli operatori coinvolti di operare nella modalità ottimale allo svolgimento della manovra". Altrettanto problematica risulterebbe anche l'attracco alla banchina Ovest, utilizzata per le navi porta-rinfuse; nello studio ritenuto in sicurezza solo con vento fino a 15 nodi.

Proprio in virtù di queste indicazioni, Jsw e Piombino Logistics aveva presentato una articolata osservazione chiedendo garanzie di operatività o gli interventi necessari o le risorse per il ripristino della banchina Lucchini (leggi qui l'articolo collegato).

"Queste frasi hanno per noi un significato ben preciso: la banchina Nord non potrà più essere utilizzata! - hanno commentato i due comitato - Le manovre della nave che porta blumi e billette a Jsw, dati gli spazi ristretti, risultano del tutto impossibili durante il rifornimento della FSRU affiancata dalla metaniera e svolte comunque in pericolo anche con la sola presenza della rigassificatrice. Chi potrebbe assumersi il rischio di provocare un incidente? Le attività delle acciaierie risultano possibili? Come potrà l’Autorità di Sistema portuale avallare le conclusioni di Snam leggendo lo studio di Cetena a cui fa riferimento? Ma la situazione è ancor più grave in quanto tutti gli studi sono stati svolti con calma di vento, venti ordinari fino 15 nodi, pochissime volte in condizioni più gravose e mai con 35 nodi. Come si valuta oggi l'attendibilità di uno studio che non compie nessuna simulazione con venti provenienti da Sud e Sud Est, forza 35 nodi? Nessuna simulazione, delle 4 effettuate controlla se è possibile allontanare la FSRU dalla banchina con venti superiori a 15 nodi? In caso di incendio non domato nelle vicinanze della banchina Nord, vento 25-35 nodi, con manovre di allontanamento impossibili da parte della FSRU, tale situazione non potrebbe dare origine ad un incidente rilevante?".

Domande quelle dei comitati che da mesi chiedono approfondimenti sul fronte della sicurezza, dei rischi ambientali e delle ripercussioni sulle attività attualmente esistenti nell'area portuale.

Sarà comunque l'Autorità di Sistema Portuale, in base alle indicazioni fornite da Snam nella Conferenza dei servizi, a formulare un parere sul rigassificatore nel porto di Piombino considerando tutti questi aspetti.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Su #tuttoPIOMBINO di QUInews Valdicornia Gordiano Lupi tratteggia il caso partendo da La Camera del Lavoro di Piombino, Elba e Maremma del 1907
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Alfredo De Girolamo e Enrico Catassi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

RIGASSIFICATORE

Attualità

Attualità

Attualità