Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:00 METEO:PIOMBINO24°28°  QuiNews.net
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
domenica 14 agosto 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Il video messaggio di Mihajlovic al tifoso aggredito a Crotone: «Svegliati presto, così verrai a trovarci»

Attualità mercoledì 21 giugno 2017 ore 17:39

Servizio Civile, via alle domande per l'Arci

Due i progetti proposti dall'Arci nell'ambito dei quali saranno impiegati cinque volontari del Servizio Civile. Domande entro il 26 giugno



PIOMBINO — Arci Servizio Civile Piombino è alla ricerca di cinque volontari da impiegare nei due progetti di Servizio Civile Nazionale chiamati “Giocarci il futuro” e “La memoria come strumento di educazione alla pace”. Il servizio inizia a metà settembre, ha la durata di 12 mesi, si distribuisce su 30 ore settimanali e prevede un assegno mensile di 433,80 euro. Può presentare domanda, fino alle ore 14 del 26 giugno 2017, chi ha un’età compresa tra i 18 e i 28 anni.

Per completare l’iscrizione è necessario collegarsi al sito Arci Servizio Civile, compilare gli allegati due e tre, stamparli e portarli all’ufficio dell’ente che ospita il progetto, insieme al proprio curriculum vitae in formato europeo, alla copia di un documento di riconoscimento e alla certificazione dell’ultimo titolo di studio. 

In un secondo momento l’ente interessato comunicherà il luogo e il momento del colloquio. Non è possibile presentare più di una domanda per bando, mentre possono partecipare alla selezione anche coloro che hanno già svolto il Servizio Civile nell’ambito del progetto europeo “Garanzia Giovani”, di quello sperimentale europeo IVO4ALL e del Servizio Civile regionale della Toscana.

Uno dei cinque posti disponibili in Arci Servizio Civile Piombino riguarda “La memoria come strumento di educazione alla pace”, progetto che mira a riannodare il filo della memoria attraverso il dialogo e la valorizzazione di luoghi e testimoni legati alla Shoah e alla resistenza. Per il progetto “Giocarci il futuro” è invece previsto l’impiego di quattro volontari, i quali prenderanno parte all’organizzazione di spettacoli ed eventi ludico-ricreativi, parteciperanno ad attività di animazione e si occuperanno della realizzazione di sondaggi. Il progetto mira a costruire nuove opportunità per i giovani, valorizzando il loro protagonismo.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Il segretario dell’Unione comunale Pd Baldassarri ha evidenziato una serie di questioni sull’iter per il rigassificatore nel porto di Piombino
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Marco Celati

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Attualità

Attualità