Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 11:18 METEO:PIOMBINO20°23°  QuiNews.net
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
domenica 19 settembre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Frecce Tricolori, il video delle spettacolari evoluzioni sulle note di «Nessun Dorma»

Politica martedì 29 giugno 2021 ore 19:00

Villamarina, "cosa sarà fatto e quando"

L'ospedale di Piombino

La consigliera Bartolini (Ascolta Piombino) presenta la mozione "per mettere in fila le cose visto quanto fumo è salito sulla vicenda"



PIOMBINO — La consigliere comunale di Ascolta Piombino Monica Bartolini ha presentato una mozione per mettere un po' di ordine sulla questione dell'ospedale Villamarina a Piombino in base ai progetti illustrati dall'assessore regionale Simone Bezzini, al presidio di cittadini e al recente incontro avvenuto tra il sindaco Francesco Ferrari e l'assessore regionale.

“La vicenda ospedale di Piombino ha assunto una connotazione più romanzesca che politica e istituzionale. - ha commentato Bartolini - Più di cento giorni di manifestazione per ottenere un appuntamento con l’assessore regionale Bezzini. Nel frattempo non sappiamo quante volte si sia riunita la Società della Salute delle Valli Etrusche e cosa abbia deliberato sulle questioni sanitarie, così come la Conferenza dei Sindaci. Singolare il fatto che l’assessore regionale Bezzini non abbia trovato una manciata di minuti anche in streaming, per il nostro sindaco. Alla fine si sono trovati, ma cosa si sono detti non è dato saperlo, insomma oggettivamente cosa sarà fatto per il nostro ospedale ma soprattutto quando? Lo chiediamo allora noi di Ascolta Piombino in una mozione, cercando di mettere in fila le cose, cosa che non è facile visto quanto fumo è salito sulla vicenda”.

“Se l’assessore regionale Bezzini in tempi non sospetti palesò la strategia aziendale sanitaria toscana, ora noi cercheremo di impegnare l’amministrazione a esprimersi sull’eventuale condivisione di questo percorso intrapreso dalla Regione Toscana. - ha spiegato la consigliera - Nel caso che il Comune di Piombino non fosse d’accordo nei confronti del presente progetto, chiederemo di presentarne uno alternativo o di apporre le proprie osservazioni. Non solo, - ha proseguito - sempre nella mozione chiederemo di convocare con urgenza una commissione dedicata per illustrare a tutti i cittadini lo stato di avanzamento dei lavori del progetto in questione e il relativo cronoprogramma alla presenza dei dirigenti dell’Asl Nord Ovest; richiamando peraltro l’impegno preso da tutto il Consiglio, maggioranza inclusa, ma poi non ottemperato per la convocazione di un Consiglio comunale aperto sulle questioni legate ai problemi socio sanitari della val di Cornia”.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
La sala operativa della Protezione civile regionale ha emesso un'allerta meteo con codice giallo per la costa e le isole dell’Arcipelago toscano
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Salvatore Calleri

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

CORONAVIRUS

Attualità

Cronaca