Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 20:30 METEO:PIOMBINO18°21°  QuiNews.net
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
venerdì 07 ottobre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Salvini ai suoi: «Chiederò per la Lega il ministero della famiglia e della natalità»

Attualità mercoledì 20 luglio 2016 ore 18:09

Decoro urbano, le aree verdi adottate funzionano

Un ruppi di cittadini che ha adottato un'area verde

Sono diventate decisamente più belle e più curate le aree verdi che sono state adottare. L'Amministrazione le visita e dice grazie ai cittadini



PIOMBINO — In visita alle numerose aree verdi adottate da aziende, associazioni e privati cittadini per valorizzare il contesto ambientale, turistico, culturale del territorio. 

Il sindaco Massimo Giuliani e l'assessore ai lavori pubblici Claudio Capuano sono andati a vedere il lavoro fatto in questi mesi dai molti cittadini e volontari che hanno preso in carico alcuni degli spazi verdi della città e del territorio assicurandone la riqualificazione e la cura.

In tutto sono 16 gli spazi adottati sino ad oggi, alcuni da parte di aziende in sponsorizzazione altre da singoli o da gruppi di cittadini. A queste si aggiungeranno a breve la prossima presa in carico della rotatoria di Baratti, dopo il nulla osta rilasciato dalla provincia, e altre aree da assegnare.

La visita ha riguardato dunque i seguenti spazi: la rotatoria di viale Regina Margherita dove è collocata la grande ancora, adottata dalla PerMare srl; sempre in quella zona un'aiuola spartitraffico da parte della Port Security srl; all'ingresso di Piombino Horus Formazione srl ha preso in carico le due isole spartitraffico e un’aiuola; nel centro storico, in Borgo alla noce, è stata completamente piantumata un'aiuola da parte di Vinicio Boricchi; le tamerici di piazza Bovio sono state curate e vengono manutenute invece da Rolando Chellini; in via Grosseto è stato realizzato il giardino Arcobaleno da parte di privati cittadini; ASCA (associazione per le scienze e la comunicazione ambientale) si occupa della manutenzione del parco del Centro Giovani; Matteo Moioli, chef e gestore dell'Oasi della frutta, ha preso in carico l'aiuola di via Fiume; i commercianti di piazza Aldo Moro e via XXV aprile curano le aiuole; l'area verde di via Giovanni Amendola viene manutenuta da alcuni residenti del quartiere; a Salivoli Marco Viti e altri rappresentanti del CCN affidatari di piazza Silvestro Lega; in via Ischia altri cittadini hanno piantumato nuovi oleandri; il tavolo del Quartiere e Poggetto si è occupato delle aiuole al Cotone e del parco al Poggetto; le fioriere di Populonia sono prese in carico dall'associazione “Stare insieme” mentre la rotatoria sulla strada comunale è stata riqualificata dallo staff del camping Pappasole – Toscana Mare.

“E' bello vedere così tante persone che tengono al decoro della città e alla dignità di chi lo abita. - ha commentato Giuliani - Questa partecipazione al bene comune è un valore molto positivo e vedere così tanti cittadini che si impegnano in prima persona, con entusiasmo e senso di appartenenza, dà il segno della coesione della nostra comunità. Per questo ringrazio tutti coloro che si sono messi in gioco con noi e che vorranno continuare”.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
La Guardia di Finanza ha posto la lente sulle attività di tutta la provincia dall’Elba a Livorno, passando per Piombino, Castiglioncello e Cecina
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

RIGASSIFICATORE

Attualità