Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 16:48 METEO:PIOMBINO18°22°  QuiNews.net
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
sabato 25 maggio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Taormina, ubriaca al volante perde il controllo e va a sbattere in galleria: le immagini dell'incidente

Politica domenica 10 marzo 2024 ore 16:22

Un Progetto Piombino pensato dai giovani

Il gruppo giovani del Progetto Piombino

La lista che sostiene la candidatura a sindaco di Giuliano Parodi si arricchisce della visione di un gruppo di giovani coordinato da Zoe Gianfaldoni



PIOMBINO — Si è costituito all’interno della lista civica Progetto Piombino con Giuliano Parodi il primo nucleo del progetto Giovani per Piombino composto da giovani lavoratori e studenti universitari di Piombino che hanno iniziato un confronto costruttivo sullo sviluppo della città.

"La vera rivoluzione verso una nuova politica che risolva ogni scollamento generazionale si può compiere soltanto con un ingresso dei giovani nei tavoli decisionali, per questo la lista civica Progetto Piombino presenta Progetto Giovani per Piombino – ha commentato Giuliano Parodi - in modo da garantire un’effettiva rappresentanza e partecipazione concreta dei più giovani al governo della città”.

“Per la prima volta decine di ragazzi hanno trovato uno spazio concreto di confronto e di ascolto sulla visione di Piombino – ha commentato Zoe Gianfaldoni coordinatrice del gruppo – quello che è sempre successo in passato era l’impossibilità di trovare un contenitore libero che accogliesse le istanze, i dubbi, i sogni dei molti ragazzi di Piombino. Troppo spesso i giovani, specie in campagna elettorale, vengono coinvolti solo sulle questioni legate alla scuola; Progetto Piombino ha spezzato questo binomio riduttivo giovani-studenti, noi giovani uomini e giovani donne dobbiamo avere il diritto di poter dire la nostra su ogni problematica della città che sia certo la scuola, ma anche il lavoro, il commercio, il turismo, l’ambiente, la salute”.

Giovani per Piombino è un laboratorio di idee permanente con l’impegno di pensare a una Piombino da dove i giovani non fuggono ma restano.

Tra i partecipanti al gruppo: Alessandro Bertini, Design per l’innovazione sostenibile, 23 anni, Mattia Biagini economia aziendale, 22 anni, Matilde Riccieconomia aziendale, 22 anni, Samira Passeri, 20 anni economia aziendale, Silvia Saldarini 21 anni, giurisprudenza, Arianna Russo 20 anni, scienze dell’educazione della formazione, Roberto Barsotti 26 anni Informatica umanistica, Caterina Capanni 20 anni, scienze naturali e ambientali, sono il coordinamento del progetto Giovani per Piombino, gestito da Zoe Gianfaldoni 20 anni, studentessa di Psicologia a Firenze.

“Abbiamo bisogno della collaborazione di tutti i ragazzi che vogliono unirsi al progetto – ha concluso Zoe Gianfaldoni – la libertà che offre la lista civica, scevra da pregiudizi di sorta, permette realmente di affrontare ogni tema e ridisegnare la città a misura nostra. In queste settimane abbiamo iniziato a lavorare sui temi principali: la fabbrica, il lavoro, il turismo e la questione ambientale, inserendo oltre alle nostre idee anche parte delle conoscenze e competenze che stiamo sviluppando nei nostri percorsi di studio universitari, in questo laboratorio permanente estremamente stimolante, che auspichiamo si concretizzi con la vittoria della lista Progetto Piombino alle prossime amministrative in modo tale che finalmente dopo anni di immobilismo o di soluzioni fallimentari a problemi atavici Piombino diventi una città per giovani, dove lavorare, crescere, costruire ricordi, e solo noi ventenni prendendo in mano le redine del governo possiamo fare la differenza”.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Dovrà scontare quasi 9 anni di detenzione il 34enne originario dell'Est Europa ricercato per una serie di reati commessi tra il 2011 e il 2021
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Adolfo Santoro

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Elezioni

Elezioni

Attualità