comscore
Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:24 METEO:PIOMBINO12°  QuiNews.net
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
lunedì 30 novembre 2020
corriere tv
La lezione di Burioni sull'immunità di gregge: «Vaccinarsi è un gesto di responsabilità civile, la libertà è un'altra cosa»

Politica domenica 25 ottobre 2020 ore 13:20

Parchi, “per la sindaca Pasquini nessun dubbio”

Comune di Suvereto

Uniamo Suvereto: “Tutti i sindaci soci, escluso Ferrari e Pasquini, si pongono ancora degli interrogativi e hanno chiesto un intervento dei revisori”



SUVERETO — Dopo che tutti i Consigli dei Comuni soci, Piombino compreso, hanno già discusso l’argomento, il Consiglio Comunale di Suvereto il 21 Ottobre scorso ha avuto risposta all’interrogazione, che era stata protocollata il 19 Agosto dal gruppo di minoranza Uniamo Suvereto, sulla vicenda dell’Amministratore delegato della società Parchi rispetto all’uso della foresteria e al tipo di rifornimento del bar del Museo Archeologico; chiarimenti erano stati chiesti anche in ordine alla nomina del Cda, all’assegnazione delle deleghe e sulla gestione della medesima Società.

“La sindaca Pasquini si è limitata a dare lettura al Consiglio delle giustificazioni fornite dall’Amministratore delegato giustificazioni ormai a tutti note, per essere state riportate già da tempo dalla stampa e assolutamente poco convincenti,  e ad elencare documenti e fatture, anch’essi ormai conosciuti a seguito dell’accesso agli atti compiuto dal gruppo di minoranza. - hanno commentato dalla lista Uniamo Suvereto - Mentre tutti i sindaci soci, con esclusione di Ferrari ed appunto Pasquini, oggi si pongono ancora degli interrogativi sulla vicenda e hanno chiesto un intervento dei revisori e, nel contempo, si interrogano sulle strategie, sugli obiettivi futuri per il rilancio della società Parchi, nessun dubbio, invece, è stato espresso dalla sindaca Pasquini. Le era stato chiesto che cosa avesse saputo di tutta la vicenda, se e di cosa fosse stata eventualmente informata e di grazia anche quali fossero le sue opinioni ed eventualmente intenzioni in merito. Nessuna risposta e, quindi, per il sindaco di Suvereto tutto regolare. Ugualmente ignorati sono stati gli interrogativi del gruppo di minoranza sulle strategie e sugli obiettivi che l’Amministrazione di Suvereto ritenga debbano essere posti in campo e perseguiti per la società Parchi”.

“Un silenzio - hanno aggiunto - che significa incapacità di esprimere delle politiche di gestione e valorizzazione del patrimonio territoriale a livello sovracomunale. L’interesse ad appuntarsi le medaglia al petto, il riferimento è all’aver dato in gestione alla Parchi i due musei del paese che la medesima Amministrazione Aps aveva chiuso e tenuto chiusi per oltre sei anni, dovrebbe essere sostituito dall’interesse a svolgere un ruolo attivo e non di mero seguace all’interno della società, affinché quest’ultima possa avere un futuro e costituire davvero uno strumento di valorizzazione e promozione del nostro territorio”.



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Attualità

Attualità