QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PIOMBINO
Oggi 10°12° 
Domani 12° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
martedì 10 dicembre 2019

Politica mercoledì 11 maggio 2016 ore 17:49

Sulla fusione dei Comuni Suvereto fa scuola

Emblematico il commento di Assemblea Popolare Suvereto: "Chi vorrebbe cancellare i Comuni non ha il diritto di governarli"



SUVERETO — "L’esperienza di Suvereto fa scuola e altri quattro comuni in Toscana hanno detto no alla fusione, in provincia di Arezzo e di Pisa". Così il coordinamento di Assemblea Popolare Suvereto commenta quanto accaduto non lontano dalla Val di Cornia, a Riparbella e a Castellina Marittima, in fatto di fusione dei comuni.

"Il no ha vinto nettamente il referendum che si è svolto domenica scorsa e i cittadini hanno voltato le spalle ai sindaci Pd promotori della fusione. - hanno scritto in una nota - Non hanno creduto alle promesse di chi cerca di cancellare i comuni per nascondere i problemi veri della politica. Ha prevalso anche qui, come a Suvereto tre anni fa, il senso civico, la consapevolezza delle potenzialità dei piccoli comuni, della loro vicinanza ai cittadini e al territorio, la certezza che un posto senza comune sarebbe certamente un luogo meno importante, con meno servizi e minori possibilità di sviluppo". 

Per loro questo processo va contro la volontà dei cittadini e proprio come accaduto nel 2013, tra Suvereto e Campiglia, i cittadini sono tornati a ribadire il loro no. "Chi vorrebbe cancellare i Comuni non ha il diritto di governarli", sentenziano.



Anziano accoltellato a Milano, De Corato: «I delinquenti devono restare in carcere»

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Politica

Attualità