Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 11:18 METEO:PIOMBINO16°18°  QuiNews.net
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
domenica 09 maggio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Treviso, incidente deltaplano: il video della tragedia

Politica martedì 30 marzo 2021 ore 15:06

"Lavoriamo per non creare nuovi invisibili"

Foto di repertorio

Pd e Anna per Piombino: "Crediamo ci sia bisogno di una nuova legge quadro sull’immigrazione alternativa alla legge Bossi-Fini"



PIOMBINO — "La morte di Tali ci ha fatto scoprire che a Piombino c’è un centro di accoglienza, cosiddetto Cas, dove a seguito di questa morte è scoppiata una violenta protesta che ha visto come oggetto le forze dell’ordine e i giornalisti; di questa violenza ci sono state le scuse davanti al Prefetto che ha voluto incontrare una rappresentanza dei migranti e della Croce Rossa, l’associazione che gestisce il centro. Questi i fatti che ci devono far riflettere sul sistema di accoglienza dei migranti anche nel nostro territorio". Così il coordinamento Pd Piombino e il gruppo Anna per Piombino sono intervenuti con una nota dopo quanto avvenuto nel centro di accoglienza La Caravella dove un giovane di 31 anni, Tali Hocudua, è stato trovato senza vita all'interno della struttura e la protesta degli ospiti (leggi qui l'articolo collegato).

"Prima di tutto è morto un ragazzo, con un nome ed un volto, da sei anni in Italia, di origine nigeriana, al quale era stato respinta la richiesta di status di rifugiato. - hanno sottolineato i due gruppi politici - Non sappiamo molto di questo ragazzo perché come i tanti invisibili che vivono nel nostro paese muoiono senza lasciare traccia nella memoria collettiva. Eppure avrà una storia alle spalle, una famiglia. Da sempre in tema di gestione dei rifugiati e richiedenti asilo sono le strutture di accoglienza diffusa quelle che garantiscono una miglior gestione e una maggiore possibilità di controllo. La riforma Salvini del 2018 ha di fatto abolito questo modello, riducendo anche le risorse destinate all’integrazione, con le conseguenze di aver peggiorato la situazione dei centri e dell’integrazione stessa. Se vogliamo dare un padre al Cas dobbiamo cercarlo nella persona di Matteo Salvini e della sua politica/propaganda contro gli immigrati. - hanno spiegato - Noi crediamo ci sia bisogno di una nuova legge quadro sull’immigrazione alternativa alla legge Bossi-Fini. Occorre invertire la rotta e definire una legge organica sull'asilo che renda finalmente e pienamente esigibile questo diritto fondamentale delle persone anche nel nostro Paese. Per far questo, è imprescindibile che l'Italia giochi un ruolo importante in seno all'Unione europea".

"Ius soli e culturae sono cose a cui il Paese è pronto, poiché i nostri bambini vivono nel multiculturalismo, chi nasce e fa un percorso qui deve aver gli stessi diritti degli altri. A livello locale, - hanno aggiunto - siamo consapevoli, che la gestione dell’accoglienza, ha un impatto rilevante sulla vita quotidiana dei territori, e quindi necessita di una continua concertazione con gli attori territoriali (istituzioni, enti pubblici e privati, organizzazioni di volontariato, comunità locale) e di una loro partecipazione attiva alle attività intraprese. Le buone pratiche del processo di integrazione devono permettere all’individuo di entrare in relazione con il contesto sociale e sentirsi parte della comunità locale, bisogna combattere le discriminazioni, sostenere l’inserimento ed il successo scolastico dei bambini, ragazzi e giovani".

"Il tema della gestione dell’immigrazione è molto più complesso della semplificazione propinataci in questi anni con la demonizzazione dei disperati che sbarcano in Italia. Lavoriamo per non creare nuovi invisibili e per un’integrazione con il tessuto sociale prima di tutto mantenendo i servizi già presenti, rispondendo così anche al bisogno di sicurezza di tutti", hanno concluso Pd e Anna per Piombino.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Presentato un ordine del giorno per chiedere al Comune di prendere una posizione contro questa ipotesi nelle campagne del borgo
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Libero Venturi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

CORONAVIRUS

Politica

Attualità