Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 20:30 METEO:PIOMBINO14°15°  QuiNews.net
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
venerdì 09 dicembre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Il video dello scambio in aeroporto tra Brittney Griner e Viktor But

Politica sabato 30 aprile 2022 ore 15:59

Discarica, “restiamo fieri delle nostre posizioni”

Riccardo Gelichi

Ascolta Piombino replica al sindaco sulla causa Navarra e poi domanda “Piombino che cosa ci ha guadagnato da questo epilogo?”



PIOMBINO — In merito all’estinzione della causa Navarra sulle questioni della discarica di Piombino (leggi qui l’articolo collegato), Ascolta Piombino non lascia passare le parole del sindaco Francesco Ferrari in Consiglio comunale.

“Nell’ultimo Consiglio comunale il sindaco Ferrari, senza diritto di replica, con riferimento all’estinzione della causa Navarra, cita indirettamente Ascolta Piombino, ‘come coloro che erano e non sono più in maggioranza’, additandoli come quelli che spesero forze ed energie per insinuare nel resto della maggioranza il tarlo delle possibili conseguenze della causa Navarra sulle casse comunali. - ha commentato Riccardo Gelichi - Il sindaco non si limita a questo e plaude a tutta quest’operazione sulla gestione delle discariche come un grande successo. Ci vuole un bel coraggio. Intanto la questione causa Navarra non era l’unico motivo del nostro diniego alla variante, noi puntavamo a un nuovo piano industriale, strada che il sindaco non ha mai voluto percorrere”.

“La nostra posizione sulla causa Navarra faceva riferimento al parere del dirigente della ragioneria di Piombino Monteleone, che nella sua analisi dichiarava la possibilità di dissesto finanziario del Comune di Piombino nel caso che Navarra avesse vinto la causa. La causa Navarra in teoria ha chiuso l’azione ma non il diritto, poiché lo scenario è mutato con l’aggiudicazione degli spazi delle discariche aun nuovo soggetto privato Rinascenza Toscana; atto definitivo che ha messo in sicurezza la possibilità di un’eventuale escussione delle polizze fideussorie depositate proprio da Navarra per sei milioni di euro. Riteniamo plausibile che il soggetto più contento di come sia finita la vicenda sia proprio Navarra, che se vorrà riattivare nuova causa per il danno reale potrebbe farlo in qualsiasi momento”.

“Piombino che cosa ci ha guadagnato da questo epilogo? - ha aggiunto - Piombino ospiterà uno dei siti impiantistici di trattamento dei rifiuti più grandi della Toscana: si prevede un impianto per il trattamento del percolato, uno per quello dei fanghi di depurazione e un impianto di ossidazione delle plastiche per la produzione di gas, proseguiranno i conferimenti e saranno richieste nuove autorizzazioni, il nulla sul versante bonifiche. La maggioranza esulta e sono felici del risultato, noi restiamo fieri delle nostre posizioni e riteniamo che questo sindaco spenda energie e risorse solo per fare propaganda”, ha concluso Gelichi.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
“L’ideazione è stata solo nostra. Analogia nel senso che per vaccini e rigassificatore non sia stato portato alcun rispetto per la vita delle persone“
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Marco Celati

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità