Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 12:59 METEO:PIOMBINO21°34°  QuiNews.net
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
giovedì 11 agosto 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Donna premier e di destra, la «missione impossibile» di Meloni: i due messaggi forti e il rischio passi falsi

Lavoro mercoledì 09 febbraio 2022 ore 16:24

Jsw, "dichiarazioni che stridono con la realtà"

L'ingresso dello stabilimento Jsw Piombino

Dal confronto tra sindacati e direzione aziendale sono emerse delle novità, ma la trattativa tra azienda e Invitalia non sembra ancora conclusa



PIOMBINO — Si è tenuto l'incontro tra i sindacati Fim, Fiom e Uilm e la direzione Jsw Piombino. All'incontro con i rappresentanti sindacali provinciali erano presenti per il gruppo Jsw il vicepresidente Marco Carrai, il presidente Bubbar, il direttore Asawale e il direttore del personale Luca Faenzi.

"L'incontro, com’era facile immaginare, è stato poco più che interlocutorio, seppur utile per un aggiornamento senza con questo svuotare di significato e importanza il tavolo ministeriale, che per le organizzazioni sindacali resta quello ufficiale e per il quale attendiamo da troppo tempo l’impegno speso di una rapida riconvocazione. - hanno commentato in una nota congiunta i sindacati - Siamo stati informati che dopo mesi di Due-Diligence, Invitalia ieri per la prima volta ha espresso un'ipotesi di valutazione sul valore dello stabilimento. Un'ipotesi che, a detta del gruppo Jsw, è ancora lontana dai valori immaginati dalla proprietà durante i confronti tenutisi con Invitalia in questi mesi".

Come riferito dalla direzione Jsw ai sindacati il confronto con l’Agenzia di Stato comunque prosegue ed è prevista nelle prossime ore una call per valutare se esistono spazi per ulteriori controproposte e trattative. Il gruppo indiano, inoltre, ha dichiarato d’essere intenzionato ad investire comunque a Piombino vista la congiuntura favorevole del mercato dell'acciaio e la decisione d’insediarsi in Europa.

"Una dichiarazione stride con una realtà che, le organizzazioni sindacali hanno rappresentato, ossia che fino ad oggi Jindal è stato totalmente inadempiente senza rispettare nessuno degli impegni assunti con i lavoratori e con il territorio, che si sente totalmente tradito. - hanno aggiunto - Adesso è il momento di andare oltre gli sporadici annunci ed impegni. Questi ulteriori 12 mesi d’ammortizzatori, conquistati principalmente grazie alla caparbietà del sindacato, devono essere propedeutici a mettere in campo azioni ed investimenti concreti".

"Non ci siamo mai potuti scegliere gli imprenditori né abbiamo fatto il tifo per alcuni, semmai ci siamo battuti, e saremmo pronti a farlo ancora, per costringere a passare la mano a tutti quelli che a dispregio delle promesse portavano il territorio e i lavoratori al disastro. - hanno proseguito - Alla politica come in passato spetta il compito di indicare la strada per uscire dallo stallo.
Con Jindal, che rimane uno dei gruppi siderurgici leader mondiali, o senza Jindal, serve un progetto che rilanci la produzione di acciaio, salvaguardi il prodotto strategico che esce dalle nostre linee di laminazione e continuiamo ad immaginare che, essendo l'Italia un paese importatore di coils, esista un mercato interno e magari possibili sinergie con le altre realtà siderurgiche piombinesi".

Fim, Fiom e Uilm autonomamente ora si confronteranno con le proprie Rsu e strutture, per una valutazione degli esiti dell'incontro, in previsione del consiglio di fabbrica previsto la prossima settimana.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Gli attivisti del Gazebo 8 giugno hanno organizzato l’iniziativa dal bagno Ponte d’oro in Costa Est
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicolò Stella

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità