Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 11:18 METEO:PIOMBINO10°14°  QuiNews.net
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
sabato 27 febbraio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Antartide, un enorme iceberg (grande come Roma) si è spezzato in due

Lavoro venerdì 27 novembre 2020 ore 20:11

Jsw, confronto dei sindacati con Carrai

Bandiere Fim, Fiom e Uilm

"Uscire da questa impasse ma con una partecipazione forte dello Stato, così come stanno prevedendo per altre realtà siderurgiche italiane"



PIOMBINO — I segretari provinciali Fim, Fiom e Uilm e le Rsu Jsw hanno incontrato il vicepresidente esecutivo Marco Carrai per riuscire ad avere risposte rispetto alla situazione dello stabilimento piombinese.

"Un incontro in cui abbiamo ribadito che si deve uscire da questo stallo che sta deteriorando ancora di più l'azienda e della necessità di un rapido confronto con il Governo. - hanno spiegato in una nota - Nell'incontro il vicepresidente ha dichiarato che si attiva immediatamente per avere una data certa e la convocazione ufficiale che ancora non è mai arrivata alle segreterie nazionali e provinciali. Ci ha informato che sta limando le difficoltà e riducendo le varie opzioni dell'ingresso dello Stato nel capitale sociale affinché entro la metà di Dicembre si possa definire chiaramente come e con che percentuale lo Stato supporterà lo stabilimento piombinese". 

Tutti aspetti che erano stati già sottolineati al presidente della Regione Toscana Eugenio Giani (leggi qui l'articolo collegato).

"Riteniamo che in quell'incontro si dovrà uscire da questa impasse ma con una partecipazione forte dello Stato, così come stanno prevedendo per altre realtà siderurgiche italiane. E' arrivato il momento che sia il Governo e non i rappresentanti della proprietà indiana, a dirci chiaramente in che maniera pensa di salvare uno stabilimento che lo stesso ministro Patuanelli ha definito più volte strategico. - hanno aggiunto - Il vicepresidente esecutivo ci ha dichiarato che sta interagendo con il sottosegretario Morani e direttamente con il ministro Patuanelli, al quale ha chiesto di venire quanto prima in visita nello stabilimento. Nel prossimo incontro ministeriale andrà chiarita anche la questione relativa alle aree e concessioni della Piombino Logistics che sono fin qui state prorogate ma si resta in attesa delle integrazioni richieste dall'Autorità portuale al Piano industriale presentato a fine Ottobre".

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

CORONAVIRUS

Attualità

Attualità