Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 11:18 METEO:PIOMBINO19°24°  QuiNews.net
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
giovedì 23 settembre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Draghi: «Un governo che cerca di non far danni è già molto, ma non basta». Applausi dalla platea

Lavoro lunedì 07 giugno 2021 ore 15:42

Jsw,"lavoratori stanno ancora aspettando risposte"

Usb

L'Usb ha sottolineato come la situazione per il futuro delle acciaierie sia ancora incerto. "La multinazionale indiana deve andare via"



PIOMBINO — "I lavoratori dell'acciaieria stanno sempre aspettando che il Governo prenda una decisione sul futuro dello stabilimento piombinese", è l'Unione sindacale di base a ricordarlo sottolineando il silenzio della multinazionale indiana.

"Come Usb ribadiamo la nostra posizione e siamo convinti che il tempo, purtroppo, ci darà ragione. - hanno commentato - L'unico modo per salvare le acciaierie, garantire la sostenibilità ambientale e le bonifiche necessarie è quello di creare un piano per Piombino che parta dalla nazionalizzazione delle acciaierie. Un piano che rientri in un più generale programma di siderurgia nazionale. Solo in questo modo sarà possibile rilanciare un territorio già pesantemente colpito dalla crisi e ritornare ad investire anche in altri settori fondamentali come il porto, le infrastrutture, la sanità e via dicendo. La multinazionale indiana deve andare via perché non può tenere in stallo un territorio per anni facendo perdere tempo prezioso senza dare alcuna garanzia".

"Ricordiamo che all'interno del perimetro aziendale vi sono materiali altamente inquinati, come ad esempio l'amianto, che se non ben confinati e sigillati nell'immediato, e poi smaltiti correttamente mettono a rischio tutti i cittadini di Piombino. Abbiamo in scadenza gli ammortizzatori sociali per fine anno e ad ora non sappiamo cosa succederà. Il Governo Draghi, il ministro Giorgetti e i loro sottosegretari devono prendere subito in mano la vertenza piombinese per sviluppare il piano nazionale delle siderurgia promesso ma mai messo in opera. - e hanno concluso - Bisogna fare presto, prima che il disastro sociale piombi d'improvviso per i lavoratori e le loro famiglie e su tutta l'economia della città".

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Dall'azienda: "Impegnati a rimanere sul territorio. Attivato un canale con il Mise". Il sindaco pensa al recupero delle aree dismesse
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Riccardo Ferrucci

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

CORONAVIRUS

Lavoro