Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 20:55 METEO:PIOMBINO24°27°  QuiNews.net
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
martedì 28 giugno 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Unione europea, perché l'unanimità non funziona: la strategia del ricatto

Cultura venerdì 26 ottobre 2018 ore 10:40

Nel libro di Mezzacapo le storie della sua Toscana

Foto di repertorio

Presentazione nell'ambito di Ottobre Libri. Appuntamento al Centro Giovani con "Storie di frati, streghe e povera gente nella Toscana del XVI secolo"



PIOMBINO — Renzo Mezzacapo mette da parte per il rapido spazio di una divagazione narrativa la sua vera passione e attitudine - la pittura - per dare vita a un affresco su carta, a metà strada tra tempi moderni e XVI secolo.

Due corvi neri volarono sul campanile della chiesa - storie di frati, streghe e povera gente nella Toscana del XVI secolo è un affascinante romanzo storico, che sarà presentato sabato 27 Ottobre alle 17,30 al Centro Giovani di Piombino. 

Titolo lunghissimo ma altrettanto corposa la storia (pagine 530, 20 euro, editore Albatros) che si dipana per flashback e per suggestivi salti temporali.

Ambientazione toscana, tra Pisa e la terra del Monte Amiata, versante senese, dove il pittore piombinese è nato (Vivo d'Orcia, 1945). Un libro da leggere, ricco di colpi di scena fantastici, che entusiasmerà l'appassionato di romanzi storici.

Gordiano Lupi
© Riproduzione riservata


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
In un primo momento erano state cancellate solo le partenze della mattinata del traghetto poi sono state soppresse anche le altre
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicolò Stella

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità