comscore
Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 08:34 METEO:PIOMBINO12°  QuiNews.net
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
mercoledì 02 dicembre 2020
corriere tv
Prima neve a Milano, le immagini di Piazza del Duomo

Politica mercoledì 22 luglio 2020 ore 10:20

Strada 398, il M5s segnala delle contraddizioni

I consiglieri del Movimento 5 Stelle

Bocciato l'ordine del giorno che chiedeva di rivedere il tracciato del 2° lotto. "Avevamo condiviso questa battaglia. Il sindaco ha cambiato idea?"



PIOMBINO — Durante il Consiglio Comunale del 20 Luglio 2020 è stato discusso un ordine del giorno del Movimento 5 Stelle che chiedeva di rivedere il tracciato del secondo lotto della SS398 (Gagno – Poggio Batteria) contenuto negli attuali strumenti urbanistici per riadottare quello precedente alla Variante Aferpi.

L'ordine del giorno è stato bocciato dalla maggioranza, il Pd si è astenuto, mentre Rifondazione Comunista ha votato a favore. 

Come ha ricordato il Movimento 5 Stelle, il nuovo tracciato della strada 398 è legato alla Variante al Regolamento Urbanistico denominata Variante Aferpi. "Con l'approvazione di tale Variante - si ricorda - venne modificato il tracciato del II lotto della SS398 già presente negli strumenti urbanistici allora vigenti con lo scopo di assecondare le esigenze derivanti dal piano industriale Aferpi che prevedeva lo sviluppo di un'area a vocazione agroindustriale e che per la sua prevista collocazione vedeva il tracciato del II lotto precedentemente adottato come un intralcio logistico per il collegamento fra la suddetta area ed il porto. Questo tracciato, oltre ad essere oggettivamente incidente sulla qualità della vita e dell'ambiente della borgata Poggetto-Cotone, non risolve i problemi di traffico in ingresso ed in uscita dall'area urbana, in quanto il traffico per il porto viene a contatto con quello urbano prima dell'area portuale".

"Sorprendono dunque le motivazioni con le quali la maggioranza ha respinto il nostro odg, - hanno commentato - motivazioni che in realtà non costituiscono affatto una novità, ma ricalcano esattamente quelle utilizzate per respingere l'odg contro l'ampliamento del porto di Salivoli: adesso è prematuro, ancora non sappiamo quali siano le intenzioni di Jsw, ancora non c'è un progetto. Evidentemente non hanno capito il contenuto dell'odg".

Il Movimento 5 Stelle ha sottolineato come "certe scelte vadano studiate nell'interesse della collettività piombinese e non secondo le esigenze della proprietà di turno delle aree industriali". 

"Evidentemente - hanno commentato - l'attuale maggioranza è in perfetta continuità con le linee guida della passata, con l'aggravante che in questa fase non c'è un piano industriale che prevede l'utilizzo delle aree interessate dai vari percorsi, e lo si evince dal fatto che pretendono di conoscere le esigenze di Jsw prima di prendere una decisione su di una questione strategica. Dispiace inoltre rilevare che il sindaco, con il quale abbiamo condiviso questa battaglia dai banchi delle opposizioni, abbia votato contro il nostro odg. Ha cambiato idea o non è in linea con la maggioranza che lo sostiene? E' comunque sintomatico il fatto che la mattina abbiamo parlato di sviluppo territoriale e di accordi di programma, quindi anche del II lotto della SS398, su iniziativa del sindaco e della maggioranza, e il pomeriggio, quando si discuteva il nostro documento, è diventato improvvisamente prematuro parlarne. Che coerenza".



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Politica

Attualità

Attualità

Politica