Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 11:18 METEO:PIOMBINO14°17°  QuiNews.net
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
giovedì 06 maggio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Omicidio Cerciello, la vedova in lacrime: «Questa sentenza non mi riporterà Mario»

Cultura mercoledì 06 aprile 2016 ore 15:31

Il museo diventa per tutti

I tre pezzi emblematici del museo piombinese sono stati riprodotti in chiave interattiva per superare lle barriere culturali, cognitive e sensoriali



PIOMBINO — Un museo sensoriale e interattivo, è questa la novità che sarà presentata sabato 9 aprile alle ore 16 al Museo archeologico del Territorio di Populonia a Cittadella. Una novità assoluta per il sistema mussale del territorio che, usando le tecniche di Virtual Heritage secondo il più innovativo storytelling museale, potrà rendere "parlanti" i pezzi più importanti della mostra. 

Si tratta del progetto "Un Museo in tutti i sensi", realizzato con i contributi della Regione Toscana e nato con lo scopo di sviluppare e incrementare le attività dei musei riconosciuti di rilevanza regionale favorendo una comunicazione museale accessibile alle più ampie categorie di pubblico e tendendo al museo come luogo di vera inclusione sociale.

"Il nostro obiettivo garantire comprensibilità e accessibilità al patrimonio museale a tutte le categorie di visitatori - ha spiegato l'assessore regionale Monica Barni - e con questo progetto dimostriamo che lo possiamo fare in modo efficace, accattivante e lavorando con tecniche low cost. L'accessibilità non è solo abbattimento delle barriere architettoniche e fisiche, ma anche il superamento delle barriere culturali, cognitive e sensoriali e con un 'Museo in tutti sensi' questo accade".

L'Anfora di Baratti, la Tomba dei Carri o il Mosaico a scena marina sono stati rivisitati in chiave interattiva. Il lavoro è stato sviluppato tramite rilievo ed elaborazione del dato morfometrico, stampa 3D e sensorizzazione dei tre prototipi.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Dall'inizio della pandemia sono stati registrati 140 casi di positività al Covid-19, 121 le persone guarite e 2 quelle decedute
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Lavoro

Attualità

Attualità