Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 14:50 METEO:PIOMBINO13°24°  QuiNews.net
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
sabato 25 maggio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
La voce di Robert De Niro nello spot elettorale di Joe Biden: «Donald Trump è un dittatore, vuole vendetta»

Attualità lunedì 30 gennaio 2023 ore 20:00

Abbandono dei rifiuti, 29 sanzioni in 3 mesi

Il sindaco Riccucci: "Aumenteremo le postazioni per contrastare il fenomeno degli abbandoni di rifiuti"



SAN VINCENZO — A seguito dell’installazione sul territorio comunale dei sistemi di video-sorveglianza per contrastare l’abbandono dei rifiuti, nel periodo che va da fine Settembre a fine Dicembre sono state elevate 29 sanzioni. Per un totale di 6.202 euro, di cui 406 circa per spese di notifica. 

"Lo scopo di questa azione e la volontà della mia Amministrazione - ha spiegato il sindaco Paolo Riccucci - non è la persecuzione o il fare cassa a discapito del cittadino, anzi. Questa attività di controllo, e se necessario di sanzione, cerca di abbassare i costi connessi ai recuperi da parte degli operatori Sei dei rifiuti abbandonati in modo scorretto. Costi - ha quindi aggiunto il sindaco - che vengono pagati in bolletta indistintamente da tutti i cittadini". Una questione naturalmente non solo economica, visto che non è né decoroso né salubre che ci siano rifiuti accatastati in giro per San Vincenzo. "Per tutti questi motivi - ha proseguito il sindaco - in futuro verranno aumentate le postazioni". 

"Da alcune foto che abbiamo scattato in questi giorni - ha quindi aggiunto l’assessore all’ambiente Alessio Landi - possiamo però affermare che l’obiettivo di dissuadere dall’abbandono errato dei rifiuti non è ancora stato raggiunto. Questo atteggiamento infatti, sanzionato a carico di chi perpetra certe azioni, restituisce un’immagine della nostra comunità non propriamente civile né consapevole del problema rifiuti. Per questo - ha concluso - non possiamo far altro che incrementare le postazioni di video-sorveglianza per garantire un decoro urbano anche in rispetto di quei cittadini che tutti i giorni fanno il loro dovere conferendo in maniera giusta e adeguata il rifiuto".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Dovrà scontare quasi 9 anni di detenzione il 34enne originario dell'Est Europa ricercato per una serie di reati commessi tra il 2011 e il 2021
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Lavoro

Lavoro

Attualità