Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 11:18 METEO:PIOMBINO22°23°  QuiNews.net
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
domenica 26 settembre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Milano, scontri al corteo No green pass: i manifestanti sfondano il cordone della polizia

Attualità mercoledì 26 ottobre 2016 ore 20:35

"Abbiamo tutti i mezzi per il laboratorio analisi"

La proposta del sindaco Parodi sarà discussa durante l'assemblea, prevista l'8 novembre, della Società della Salute della Val di Cornia



SUVERETO — L'amministrazione comunale di Suvereto continua la sua battaglia per riportare le analisi a Villamarina. Grazie al sindaco Giuliano Parodi all'ordine del giorno dell'assemblea della Società della Salute della Val di Cornia dell'8 novembre ci sarà la discussione sull'ipotesi di reintegrare il laboratorio

La richiesta è che tutte le analisi della Val di Cornia devono essere processate al laboratorio di analisi di Villamarina, che ha attrezzature e tecnici in grado di soddisfare l'esigenza.

“Come già detto altre volte - ha detto Parodi - l'invio dei cosiddetti esami di routine per gli esterni al laboratorio di Livorno crea diversi problemi. Le risposte arrivano in ritardo, rispetto a prima, nel pomeriggio e consegnate il giorno successivo, se ci fossero esami patologici che mettono a rischio la vita del cittadino (anemie gravi, glicemie basse...) quest'ultimo potrebbe essere messo a conoscenza molto tardi, quando potrebbe saperlo in mattinata”.

Per il primo cittadino di Suvereto l'invio a Livorno sarebbe giustificato se a Piombino non ci fossero mezzi e personale adeguato. "Ma ci sono, - ha detto - tant'è vero che gli stessi esami per i ricoverati vengono fatti e trasmessi in tempo reale".

"Il dubbio che mi viene è che importano solo i numeri, dimostrare che a Piombino si fanno meno esami (la routine fa massa) così il personale è in esubero in periferia e manca in città. - ha sottolineato Parodi - Assistiamo così all'ennesimo spostamento delle risorse e professionalità dal territorio alla grande città sulla pelle dei cittadini".

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
La Protezione civile regionale ha diffuso un codice giallo attivo su tutta la Toscana. Possibili anche colpi di vento e grandinate
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicolò Stella

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

CORONAVIRUS

Attualità