Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 10:10 METEO:PIOMBINO12°  QuiNews.net
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
lunedì 28 novembre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
La moglie di Soumahoro non risponde alle domande: il video di 'Non è l'Arena'

RIGASSIFICATORE mercoledì 21 settembre 2022 ore 18:26

Dal rigassificatore al meteorite, è polemica

Il tweet di Calenda fa infuriare gran parte della comunità piombinese che da mesi cerca di far valere le sue ragioni contro il rigassificatore



PIOMBINO — Mentre in Val di Cornia si vanno moltiplicando le attestazioni di solidarietà al presidente della Regione Toscana e commissario per il rigassificatore Eugenio Giani dopo il post di minaccia postato nel gruppo Facebook del no al rigassificatore, la comunità piombinese attende delle scuse dopo il post di Carlo Calenda su Twitter.

Questo il contenuto del post: “Un paese che merita il meteorite. Una nave sulla darsena industriale. In mezzo al nulla e vicina solo ad un'acciaieria. Chissà, forse la vogliono color fragola o magari su toni autunnali". Così si legge in riferimento alla nave rigassificatore prevista all'interno del porto di Piombino”.

Le parole di Calenda non sono passate inosservate e hanno indignato la comunità per più di un motivo. Passi l’ironia sul colore del rigassificatore, ma invocare un meteorite e ritenere che il rigassificatore a Piombino sia posizionato in mezzo al nulla ha fatto infuriare molti piombinesi.

Tantissimi i messaggi e i commenti di risposta al leader di Azione che dovrebbe conoscere la città di Piombino in quanto da ministro per lo Sviluppo economico ha trattato l’arrivo di Jindal per le acciaierie. Molte le testimonianze in cui evidenziano come il rigassificatore nel porto di Piombino non sia poi così nel nulla, considerata la presenza di attività all’interno del porto stesso e le prime case in linea d’aria a circa 700 metri dalla futura collocazione dell’infrastruttura.

C’è invece chi sostiene che sul caso sia stata generata confusione, ritenendo l’invettiva di Calenda rivolta al paese Italia e alle Soprintendenze che si occupano del colore di una nave invece di concentrare il dibattito su altri aspetti.

Infine, all’indomani di appelli a riportare il dibattito sul rigassifictaore a toni più pacati, il post di Calenda riaccende il malumore e la polemica su un progetto che in molti in città non vogliono.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Su #tuttoPIOMBINO di QUInews Valdicornia Gordiano Lupi tratteggia il caso partendo da La Camera del Lavoro di Piombino, Elba e Maremma del 1907
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Alfredo De Girolamo e Enrico Catassi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

RIGASSIFICATORE

Attualità

Attualità

Attualità