Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 17:11 METEO:PIOMBINO17°34°  QuiNews.net
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
domenica 14 luglio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Soccorsi e forze di polizia sul luogo dell'attentato in cui hanno perso la vita diverse persone a Lautlingen, in Germania
Soccorsi e forze di polizia sul luogo dell'attentato in cui hanno perso la vita diverse persone a Lautlingen, in Germania

RIGASSIFICATORE giovedì 29 dicembre 2022 ore 13:15

"Istituzioni collaborino per il memorandum"

I firmatari per l'Appello per il Lavoro e lo Sviluppo a Piombino hanno incontrato il presidente Giani e l'assessora all'Agricoltura Saccardi



PIOMBINO — Una delegazione dei 300 firmatari dell'Appello per il Lavoro e lo Sviluppo a Piombino hanno incontrato il presidente della Regione Toscana Eugenio Giani e l'assessora all'Agricoltura Stefania Saccardi.

L’incontro è avvenuto il 23 Dicembre ed è stato richiesto dal gruppo dei firmatari, come da loro spiegato, "perché uno dei problemi di fondo rilevati finora è che la popolazione locale non ha, al momento, un'interfaccia istituzionale o politica che si faccia carico di aprire un confronto trasparente ed aperto sull’andamento della procedura, sui capitoli del memorandum e sulle risorse connesse. A maggior ragione per la fase che si apre che necessiterebbe localmente di un dibattito informato, vero, aperto e propositivo".

Tema all’ordine del giorno l’attuazione delle previsioni del memorandum, allegato all’Ordinanza Commissariale n. 140 del 25 Ottobre 2022, quali elementi ritenuti fondamentali per il rilancio economico dei comuni compresi nell’area di crisi industriale complessa di Piombino (ovvero Comuni di Piombino, Campiglia Marittima, San Vincenzo e Suvereto); ciò anche alla luce del recente pronunciamento del Tar del Lazio che ha rigettato la sospensiva richiesta dal Comune di Piombino.

"In questo ambito, - hanno commentato dal gruppo - auspichiamo che, superata la fase giudiziaria, almeno per quanto riguarda la richiesta di sospensiva, le istituzioni coinvolte e le forze politiche, abbandonino l’Aventino, e si dedichino unanimemente a promuovere l’attuazione dei contenuti del già menzionato memorandum. Nel merito - hanno proseguito - il presidente Giani ha confermato il massimo impegno della Regione, che si esplicherà attraverso la sottoscrizione di un’intesa Stato-Regione Toscana, con il coinvolgimento dei ministeri competenti che allocheranno le risorse necessarie. Gli incontri con i ministeri e gli Enti interessati, propedeutici alla sottoscrizione, sono in corso, e si prevede che l’approvazione dell’Intesa avrà tempi rapidi".

A proposito dei costi dell'energia, l'incontro è servito a ricordare l'impegno previsto nel memorandum per la riduzione pari al 50% delle tariffe.

"L’attuazione della prevista riduzione dei costi energetici, rappresenterebbe un valido aiuto per sostenere imprese e famiglie e, allo stesso tempo, un importante incentivo per attivare nuovi investimenti per rilanciare il distretto economico piombinese ed avviare, nel contempo, una prima attività di bonifica all’interno del Sin. Rispetto al tema della compatibilità con le attività correlate all’economia del mare, la vice Presidente Saccardi ha assicurato l’impegno del suo assessorato. Auspichiamo, quindi, che la dispendiosa, quanto inutile, battaglia legale promossa dal Comune di Piombino, sia definitivamente conclusa, e che si apra una fase nuova, caratterizzata da un forte impegno e collaborazione istituzionale, verso la realizzazione concreta dei contenuti del memorandum, anche con azioni di stimolo rivolte alla Presidenza del Consiglio dei Ministri e nei confronti dei ministeri competenti".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno