Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 11:18 METEO:PIOMBINO19°24°  QuiNews.net
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
giovedì 23 settembre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Draghi: «Un governo che cerca di non far danni è già molto, ma non basta». Applausi dalla platea

Attualità martedì 29 giugno 2021 ore 10:00

Tari, il borgo fa i conti e abbatte i costi

Il municipio di Suvereto

Il conguaglio coperto con il residuo ristori. Il lavoro di recupero dell'evasione fiscale permette di attenuare l'aumento delle tariffe



SUVERETO — Il Consiglio comunale di Suvereto nella seduta del 28 Giugno ha votato le delibere relative alla Tari 2021: approvazione del regolamento Tari con l’aggiornamento al d.lgs 116/20 che elimina la categoria dei rifiuti assimilati agli urbani; presa d’atto del piano economico finanziario predisposto dall’autorità Ato Sud; approvazione tariffe Tari 2021.

Come spiegato dal Comune di Suvereto in un post su Facebook, "il Piano economico finanziario 2021 contiene delle novità del cosiddetto Metodo tariffario Arera l’autorità di regolazione per energia reti e ambiente che con delibera 443/2019 definisce i criteri di riconoscimento dei costi efficienti di esercizio e di investimento per il periodo 2018-2021, che di fatto si traducono in maggiori costi a beneficio dei gestori con aggravio a carico della Tari e dei cittadini. Durante l'assemblea dell'Autorità rifiuti Ato Sud del 17 Giugno scorso, i Comuni della Val di Cornia si sono astenuti dalla votazione del pef con un dichiarazione di dissenso".

"Nel 2020 - è stato ricordato - il comune di Suvereto si era avvalso della possibilità concessa dall’art 107 del DL 18/2020 di confermare le tariffe Tari del 2019 provvedendo entro il 31 Dicembre 2020 all’adozione del piano finanziario spalmando l’eventuale conguaglio in 3 anni, quindi è da quest’anno che si evidenziano gli effetti del nuovo metodo. A conti fatti sul piano economico finanziario del Comune di Suvereto 2021 gravano circa 15mila euro di conguaglio 2020 fortunatamente coperti con residuo ristori Tari 2020, mentre il nuovo calcolo comporterebbe un aumento percentuale di oltre il 13% calmierato però dal limite alla crescita che congela l’aumento al 4,912%. Il totale del corrispettivo così determinato quindi - ha spiegato il Comune - comporta un aumento medio di circa il 5% con un impatto sulle tariffe importante soprattutto sulla parte variabile della tariffe che incide a seconda dei componenti del nucleo familiare".

A fronte di questi aumenti, il Comune di Suvereto ha fatto sapere che sulla Tari 2021 si potrà beneficiare del lavoro di recupero dell’evasione fiscale "che nella maggior parte dei casi blocca o comunque attenua l’aumento per le utenze domestiche, mentre nel caso delle utenze non domestiche genera una diminuzione generale delle tariffe".

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Dall'azienda: "Impegnati a rimanere sul territorio. Attivato un canale con il Mise". Il sindaco pensa al recupero delle aree dismesse
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Riccardo Ferrucci

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

CORONAVIRUS

Lavoro