Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 20:53 METEO:PIOMBINO12°16°  QuiNews.net
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
mercoledì 17 aprile 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Giovani e cervelli in fuga: 4,5 miliardi all’anno per istruirli. E poi regaliamo i benefici all’estero

RIGASSIFICATORE sabato 29 ottobre 2022 ore 07:30

Rigassificatore, Consiglio chiede sospensione iter

Consiglio Comunale

Accolto il documento proposto dai comitati del no al rigassificatore a Piombino e portato in Consiglio comunale da Rifondazione e M5s



PIOMBINO — Discussa nel Consiglio comunale una mozione presentata da Rifondazione Comunista e Movimento 5 Stelle relativa al rigassificatore nel porto di Piombino contenente un appello diretto alla nuova premier Giorgia Meloni. Approvata all'unanimità, ma non tutti presenti.

La mozione era stata chiesta nei giorni scorsi dai comitati del no al rigassificatore dopo la firma del presidente della Regione Toscana e commissario per l'opera Eugenio Giani (leggi qui l'articolo collegato).

Il documento con il quale si chiede la sospensione della procedura per l'istallazione del rigassificatore nel porto di Piombino è stato approvato da Rifondazione, 5 Stelle, coalizione di maggioranza e Bruna Geri (Pd), assenti gli altri consiglieri del Pd e Anna per Piombino e Marco Pellegrini del gruppo misto. Assente per gran parte dei lavori del Consiglio anche Monica Bartolini (Ascolta Piombino).

"Se c'è la volontà politica da parte del governo si può rivedere questa decisione. - ha commentato Daniele Pasquinelli (M5s) presentando il documento - La premier Meloni ha dichiarato in campagna elettorale di valutare posizioni alternative ritenendo inopportuna la scelta di Piombino. Noi ora questa valutazione ce l'aspettiamo. Se il Governo vuole può. Ci aspettiamo almeno che questa procedura venga sospesa, perché c'è più di qualche cosa che non va".

Non approvati gli emendamenti suggeriti da Bruna Geri (Pd) sull'attuazione dell'accordo di programma e tutti gli impegni sottoscritti per il territorio e sulla costituzione in caso di conferma dell'installazione del rigassificatore una commissione per le verifiche. Perplessità, inoltre, sui dubbi posti nel documento rispetto ai contenuti tecnici del progetto di Snam.

Voto favorevole dalla coalizione di maggioranza che così votando ha ribadito la posizione del no al rigassificatore nel porto di Piombino.

Nel video la discussione integrale del Consiglio comunale, la mozione sul rigassificatore si può ascoltare dopo il minuto 3:05:00.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Consiglio Comunale
Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Camping Cig: "Unire le lotte di tutti i lavoratori e dei cittadini di Piombino in una unica vertenza che ha come controparte il Governo"
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Politica

Politica

Lavoro